FANDOM


La Opel, casa automobilistica tedesca con sede a Russelsheim e facente parte del gruppo General Motors, ha fatto il suo ingresso ufficiale nei rallies alla fine degli anni 60.


Scopo dell'operazione era levarsi di dosso una scomoda etichetta: quella di casa produttrice di veicoli più adatti ad un uso tranquillo che sportivo.


Con la Kadett Rallye e, di seguito, con la prima serie dell'Ascona, la Opel getta le basi del suo impegno, molto proficuo dagli anni 80 in poi.


Negli anni 70 intanto furoreggiano le Kadett Gt/e, robuste e veloci vetture coupè a trazione rigorosamente posteriore.


Nel 1980 fa il suo esordio la possente Ascona 400, sempre a trazione posteriore e omologata in gruppo 4. Vince diverse gare e si segnala al pubblico per la spettacolarità del suo andare e per il rumore profondo.


Con l'avvento del gruppo B viene sostituita dalla Manta 400 che però soffre il fatto di avere la trazione solo sulle ruote posteriori, risultando quindi inefficace in condizioni di scarsa aderenza contro le avversarie integrali tra le quali la Audi Quattro, la Peugeot 205 T16, la Lancia Delta S4.


Con la fine del gruppo B nasce la Kadett Gsi che nelle versioni gruppo A e gruppo N risulta spesso la più veloce del lotto. Ad affiancarla la piccola ma diffusissima Corsa Gsi 8v, commercializzata ed omologata in Inghilterra con il nome di Vauxhall Nova, una delle piccole più diffuse nel mondo dei rally.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale